Comunicato stampa
Sabato, 11 Settembre 2010 19:14
foto1Cari Amici Sostenitori dell’Ancona,

come è già noto, sono appena stato eletto nuovo Presidente dell’A.C. Ancona S.p.A. e desidero illustrarVi il mio obiettivo. Il calcio è sempre stata la mia passione, per cui quando mi è stata prospettata l’opportunità di poter fare qualcosa in aiuto alla storica e blasonata squadra dell’Ancona ho subito accettato con entusiasmo, nonostante mi fosse stato preannunciato che si sarebbe trattato di un incarico difficile, rischioso e dall’esito incerto.
Non ho ancora avuto sufficiente tempo per esaminare in dettaglio la situazione della Società, tuttavia Vi è già ampiamente noto che, purtroppo, corriamo il serio rischio che la città di Ancona possa perdere per sempre la sua storica Società col suo storico titolo sportivo!
Il mio obiettivo è proprio questo: cercare di salvare la Società A.C. Ancona S.p.A. e restituire alla città di Ancona la sua squadra, con tutta la sua gloriosa storia, il suo prestigioso titolo e il suo prestigioso blasone. Una vicenda simile è accaduta anche alla Fiorentina alcuni anni fa, fortunatamente col noto lieto fine.
Per salvarsi, l’Ancona avrà bisogno del massimo appoggio da parte della sua città, uno “scatto d’orgoglio” da parte delle istituzioni, degli imprenditori e dei tifosi! Occorreranno nuovi soci e un aiuto da parte dei creditori. In mancanza di tutto ciò, il salvataggio sarà impossibile. Il tempo a disposizione non è molto.
Purtroppo, per quest’anno si può soltanto sperare nell’iscrizione al campionato di terza categoria, perché è l’unica possibilità per garantire continuità all’Ancona e cercare di ricostruirle un futuro migliore. Lo so, è brutto e doloroso “toccare il fondo”, ma a volte è l’unico modo per riprendersi!
Se l’iscrizione verrà accettata, questo sarà un anno dedicato al rilancio della Società e della squadra, con la ricerca di nuovi sponsor e nuovi soci tra gli imprenditori e i tifosi locali che possano consentire di riportare presto l’Ancona a militare in campionati di livello più consone alla sua gloriosa storia. Per questo, abbiamo chiesto al Comune di Ancona di continuare ad ospitare la nostra squadra in un campo di gioco sul suo territorio anche e specialmente in questo momento così difficile. Sarebbe un ulteriore dispiacere doversi recare a giocare "in casa" al di fuori dalla propria città di appartenenza.
Vorrei tanto poterVi dire da subito che ce la faremo sicuramente, ma con molta onestà devo dirVi che per il momento non c’è alcuna garanzia di successo. Vi posso soltanto assicurare che sia io, sia i soci, sia tutti coloro che ricoprono cariche societarie o svolgono qualunque compito nell’A.C. Ancona S.p.A. profonderemo il nostro massimo impegno in questo obiettivo. Sappiamo già che non potremo mai farcela da soli. Per questo, se il Vostro cuore sportivo batte per l’Ancona, Vi chiedo di stingerVi intorno alla Vostra storica Società. Sostenetela come potete e tornerà ad avere una squadra in grado di darVi soddisfazioni.

Con la speranza di poterVi dare migliori notizie a breve.


A.C. Ancona S.p.A.
Il Presidente del C.d.A.
(Dott. Marco Petrucci)
/images/stagione2008/varie/norme.jpg
Ricerca
Google
Ancona Meteo
/images/loghi150c/osservatorio.jpg

Sponsor Tecnico

logoLegea.jpg

Co-Sponsor

twice.jpgautomotive.jpguniversity.jpg

Partner Assicurativo

italiana.jpg

Sponsor Platinum

carpoint.jpgdiba.jpgprometeo.jpg

Sponsor Gold

auto82.jpgeurobet2.jpgbetclic.jpg

Fornitori e Media Sponsor

tecnoprint.jpgetv.jpgrcenter.jpgrdc.jpgtecnogroup.jpgmf.jpgpaolorossi.jpgloriblu1.jpgvirtualcalcio.jpggiovanean.jpg